Diventa Fan

Bagno vintage

In Bagno
22 giu, 2013

Spesso basta poco per trasformare qualcosa di vecchio in qualcosa di nuovo. Ma anche per trasformare qualcosa di nuovo in una reminiscenza del passato. Come nel caso di questo bagno, ristrutturato pensando al passato.

Il progetto che state visualizzando nelle immagini è la ristrutturazione di un bagno del Diciannovesimo secolo situato in un appartamento dalle parti di Amsterdam. L’unico elemento ultracentenario di questo bagno è la vasca da bagno e la porta in legno riverniciata, ma anche se tutto il resto è nuovo, l’atmosfera rimane quella di inizio Novecento grazie ad alcuni accorgimenti e a un po’ di creatività.

La natura è ancora protagonista con tantissimi rimandi e richiami di forme, colori e sensazioni e grazie all’interazione tra luci e ombre e al naturale invecchiamento che subiranno i materiali con sui è stato realizzato, a cominciare dal rame del lavandino e di praticamente tutte le tubazioni a vista, che prenderà con gli anni la tipica colorazione verdastra data dall’ossidazione. E c’è anche il legno del mobiletto che sorregge il lavandino e le stesse piastrelle dei muri, le cui decorazioni sono realizzate con intarsi ramati.

Interessanti, curiose e fuori dagli schemi sono soprattutto le forme che prendono le tubazioni, che ricordano lo stile (e a volte anche l’incertezza della manodopera) del passato, con il conforto di una progettazione moderna e di tecnologie al passo coi tempi. Il tocco finale che completa il quadro? L’asse di plastica nera, autentica reliquia del passato, per dare la sensazione, peraltro riuscitissima, di un vero bagno d’altri tempi.