Migliori Sedie da Giardino

di

Classifica e Recensioni delle migliori sedie da giardino selezionate dalla nostra redazione per design, marca, qualità dei materiali, prezzo, finiture, capacità di resistere alle intemperie.

Classifica e Recensioni delle migliori sedie da giardino sul mercato

Tribù CTR

La nostra classifica delle migliori sedie da giardino inizia con un modello dal design sofisticato e contemporaneo, indicato per chi fa della ricercatezza una filosofia di estetica.

Dell’azienda belga Tribù una sedia moderna della collezione CTR by Piergiorgio Cazzaniga diventa un’architettura da giardino frutto di un sapiente mix fra semplicità delle linee e materiali di qualità.

Stile contemporaneo, realizzata in acciaio con rivestimento a polvere insieme al poliolefine (un materiale nato dal connubio tra differenti materie plastiche per garantirne l’elevata resistenza), la Sedia Moderna della linea CTR ha un telaio composto da profili tubolari in acciaio inox verniciati a polvere, piegati formando una linea ininterrotta.

Lo schienale è disegnato quasi a ricordare quello in vimini (con la caratteristica di resistere agli agenti atmosferici) grazie ad un particolare intreccio a maglia larga che rievoca la secolare tradizione della tessitura. Fissato in 2 punti al telaio, lo schienale conferisce leggerezza ed omogeneità al modello. Gli angoli sono arcuati per regalare un tocco di armonia mentre l’imbottitura removibile della seduta è rivestita da un cuscino idrorepellente, che attribuisce un allure sofisticato. Studiata per ambienti esterni, il colore disponibile è il bianco.

Roda Teka 171

La nostra recensione prosegue con un modello di sedia che si frappone fra il tradizionale design tipico dei complementi d’arredo per esterni e la geometria pulita delle architetture moderne.

La TEKA 171 chair dell’azienda Roda (specializzata nella produzione di arredi per esterni) è il sodalizio fra l’uso di materiali naturali e tecnologie all’avanguardia per la creazione di prodotti solidi e durevoli nel tempo. TEKA 171 chair (contributor by Gordon Guillaumier) è realizzata utilizzando il Teak (o teactona, un albero di origine tropicale la cui caratteristica principale è il legno duro), in connessione con il tessuto canatex, la cui fibra plastica è adatta per gli elementi da utilizzare in giardini e terrazzi.

Il legno compone il telaio della sedia, mentre il canatex ne ridefinisce la seduta giocando con colori di contrasto per ottenere effetti particolari. Simile ad un prisma, il modello dell’azienda Roda è studiato per chi arreda il giardino in maniera essenziale, senza rinunciare al calore del legno. TEKA 171 chair è disponibile anche nella versione con i braccioli.

Casamania Raphia

Secondo la nostra opinione, il modello RAPHIA dei designers Lucidi Pevere è la sedia consigliata per chi vuole arredare con un tocco retrò gli ambienti esterni, sfruttando la modernità dei materiali per migliorare gli ambienti.

RAPHIA è un concept dell’azienda Casamania che vanta 30 anni di esperienza sempre in continua evoluzione grazie a contributors giovani e dinamici.

La sedia ha un elemento che la contraddistingue dalle altre: il rattan, materiale utilizzato per la realizzazione della seduta e dello schienale, oltre che ad impreziosire i braccioli. Simile al midollino e proveniente dalla stessa pianta (la canna indiana), il rattan è una fibra naturale, completamente riciclabile ed utilizzata principalmente per la produzione di arredi da esterno.

In unione con il metallo che ne definisce il telaio, il rattan della sedia RAPHIA è intrecciato in maniera rustica per sottolineare l’artigianalità dell’intreccio che ricorda antiche scuole specializzate nell’uso del midollino. Il design è un’armonia fra curve e colori frizzanti (oltre al bianco ed al nero il telaio è disponibile nel colore rosso ed azzurro) che ricorda lo stile giunco, trasformando la sedia in una comoda poltroncina da accomodare sul giardino. La solidità è garantita dal metallo, ma trattandosi di un prodotto green RAPHIA è ecosostenibile per chi vuole mantenere una filosofia naturale anche negli arredi da esterno.

B&B Italia Canasta 13

La nostra classifica alle migliori sedie da giardino sul mercato, prosegue con un modello oversize che sembra avvolgere chi si accomoda fra le sue coltri.

Disegnata da Patricia Urquiola per il brand B&B Italia (nota per le sue collezioni moderne per il living ed il dinner) la sedia CANASTA 13 è costituita da un’anima realizzata dall’intreccio di filato in polietilene che assicura una durevolezza se utilizzata su terrazzi e giardini.

Il telaio è in alluminio con una rifinitura in polvere di poliestere che protegge il metallo dagli agenti atmosferici. L’intreccio è in polietilene con cuscini a contrasto realizzati in tessuto, dai colori grigio e blu in contrapposizione al tortora melangiato della struttura.

Materiale principale dei cuscini (sia per le sedute che per gli schienali) è il poliuretano sagomato (che favorisce una seduta idonea e contemporaneamente comoda) in sostituzione di cotoni, lane o imbottiture tessili che potrebbero deteriorarsi con sole e pioggia. La fodera è creata con un tessuto in fibra di poliestere con optional del trattamento idrorepellente (è possibile optare anche per cuscini che non abbiano subito tale processo). I puntali sono in materiale termoplastico con colore in contrasto rispetto alla Canasta 13.

Molteni D.270.1

Una buona scelta può ricadere su un modello selezionato per chi pensa al design come qualcosa di tradizionale rivisitato in chiave contemporanea. Molteni, che vanta un’esperienza quasi secolare (nasce nel 1934), propone la D.270.1, una sedia larga ed a sedile stretto e pieghevole che rievoca il prototipo della stessa azienda lanciato sul mercato nel 1970.

Rieditata per la Gio Ponti Collection, la D.270.1 è disponibile in legno di frassino naturale o nero, con schienale e seduta in tessuto anche nella versione poltrona. Caratteristiche tecniche che la contraddistinguono sono: la struttura unica (per tutte le versioni della sedia) in legno massello di frassino sia in frassino naturale che frassino laccato poro aperto nero con piedini in materiale plastico; e la possibilità di scegliere tra la seduta in tessuto/pelle o quella più rustica creata con il midollino.

Nella prima versione i pannelli che compongono la D.270.1 sono in multistrato imbottito con poliuretano espanso sagomato, rivestiti da una fodera non rimovibile in tessuto mix cotone e poliestere.

La versione midollino è costituita da un pannello in multistrato rivestito in midollino intrecciato, anch’esso non sfoderabile. Dal design pulito e dai colori caldi del legno, quest’ultimo in massello rende robusta la sedia ed adatta sia per esterni che per interni. Abbinabile a differenti stili d’arredo, la D.270.1 si ripropone in una versione innovativa coordinabile sia alle tendenze moderne che a quelle più classiche.

Manutti Liner

Ultimo modello selezionato nella nostra classifica alle migliori sedie da giardino, ma non per questo meno importante, è denominata Liner, prodotta dall’azienda belga Manutti e disegnata da Bram Bollen.

Realizzata prevalentemente in tessuto, con una struttura in alluminio anodizzato per conferirle robustezza nonostante il design sia sottile ed elegante, il modello è indicato per chi vuole arredare i propri ambienti, soprattutto se adattati a resort, relais ed alberghi di lusso.

Linea sobria ma sofisticata, Liner è disponibile in differenti declinazioni che la rendono idonea per chi vuole arredare con semplicità e raffinatezza. Particolare del modello presentato dalla Manutti è un gioco di colori ton sur ton realizzato fra tonalità adoperate nel telaio e quelle dei tessuti, che richiamano con una tenuità differente il colore scelto nella struttura.

L’alluminio anodizzato è un materiale che isola termicamente il telaio dagli agenti atmosferici, preparandolo alle colorazioni e rendendolo soprattutto resistente alle corrosioni. Seduta e schienale sono imbottiti e trapuntati con uno spessore di circa 8 centimetri, rivestiti da tessuti innovativi come il Lotus o la pelle Nautica.

Il Lotus, in particolare, ha una trama irregolare dalla texture morbida e pregiata che sembra richiamare tessuti come la seta ed il lino. Optional dell’azienda produttrice è la copertura protettiva, ma a caratterizzare il modello Liner è la possibilità di scegliere fra modelli differenti, optando per la versione poltroncina da accomodare in un angolo del proprio giardino.

Offerte Sedie da Giardino

Set mobili da giardino

[Voti: 56    Media Voto: 4.9/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, una newsletter che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo.

ARREDO IDEE
Guida all'acquisto degli Arredi Casa
Classifiche - Recensioni - Migliori Offerte
Arredo Idee è il supplemento tematico della rivista consumatori Guida Acquisti che ti aiuta scegliere l'arredamento casa, attraverso classifiche, recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.