Migliori Divani Angolari

di 21 maggio 2018

Classifica e Recensioni dei migliori divani ad angolo selezionati dalla nostra redazione per qualità dei rivestimenti, marca, stile d’arredo, robustezza strutturale, prezzo e comfort di seduta.

Classifica e Recensioni dei migliori divani ad angolo sul mercato

Calligaris Kora

Il modello che occupa il primo posto della nostra guida all’acquisto si chiama Kora ed è una proposta del catalogo Calligaris. Si tratta di un divano angolare dall’aspetto sobrio ed elegante, pensato per inserirsi con facilità sia in ambienti classici che contemporanei.

Secondo il nostro parere si tratta di una scelta indicata per chi sia alla ricerca di un divano comodo e di grandi dimensioni, dedicato all’arredo di uno spazio ampio e dedicato al relax e alla convivialità.

Caratterizzato da tre ampie sedute, questo modello comprende anche un solido piano d’appoggio laterale rivestito in cuoio, che potrà essere utilizzato come tavolino. Il design, essenziale, propone una interessante fusione tra funzionalità e attenzione all’estetica. I cuscini di schienali e sedute sono imbottiti per una maggiore comodità e rivestiti con materiali tessili ad alta resistenza, che garantiscono maggiore durevolezza all’insieme.

Disponibile in diverse tonalità di colore, questo divano può essere acquistato in differenti composizioni che permetteranno all’utente di scegliere il numero di sedute e la loro disposizione. Ulteriori possibilità di personalizzazione sono infine consentite dalla presenza di elementi mobili, che possono essere spostati a piacimento per interpretare in modo versatile lo stile e le esigenze degli spazi da arredare.

Molteni Bridge

Progettato dal designer Ferruccio Laviani per il marchio Molteni&C, Bridge è un divano imbottito componibile che offre tre comode sedute. Selezionato per le dimensioni generose e le possibilità di personalizzazione, che rendono semplice adattarlo agli spazi a disposizione, si tratta di un modello caratterizzato da forme classiche ed essenziali: la scelta giusta per chi sia alla ricerca di un complemento d’arredo funzionale ma semplice da inserire in un ambiente sobrio ed elegante.

Grazie alle sedute larghe e agli elementi mobili di grandi proporzioni, questo modello è indicato per utilizzi di lunga durata. Caratteristica di questo divano è la presenza di schienali mobili, costituiti da cuscini che possono essere sistemati in modo diverso, a seconda delle esigenze di utilizzo, e rivoluzionare così anche l’aspetto estetico dell’insieme.

La struttura portante, con piedini raso-terra, offre stabilità e durevolezza. Finiture e rivestimenti sono disponibili in diverse varianti di colore e materiale: dalla pelle ai tessili ad alta resistenza, l’utente avrà a disposizione una vasta gamma di combinazioni tra le quali scegliere.

BertO Johnny

Rivestimenti sartoriali, diverse possibilità di composizione e design raffinato caratterizzano Johnny, divano con penisola proposto da BertO. Si tratta di un modello che mette in primo piano il comfort e la qualità delle finiture, regalando un risultato che riesce a coniugare una piacevole esperienza di utilizzo a un’estetica ricercata.

La nostra recensione rileva in questo caso soprattutto la disponibilità di diverse varianti di modello: quella ”Sport” privilegia la larghezza delle sedute e le associa a schienali bassi, mentre quella ”Comfort” restringe le sedute e garantisce un sostegno più alto alla schiena. Secondo il nostro parere si tratta di un punto interessante per gli utenti esigenti, che potranno optare per la soluzione più vicina alle proprie preferenze e abitudini.

Il design di questo divano è caratterizzato da linee morbide e arrotondate e da una struttura componibile che permette l’adattamento del modello anche ad ambienti angusti. Particolare, dal punto di vista estetico, la scelta di sostenere gli schienali con rulli imbottiti a vista, trattenuti da cinghie in nabuk in tonalità a contrasto.

Realizzato con imbottiture in poliuretano e piuma d’oca, è caratterizzato da rivestimenti di fattura sartoriale – a scelta – in pelle o tessuto, in questo caso completamente sfoderabili. Secondo la nostra opinione si tratta di una soluzione versatile per chi ha problemi di spazio ma non vuole rinunciare alla presenza in casa di un complemento d’arredo dedicato al comfort e bello da vedere.

Divani & Divani by Natuzzi Diesis

Tra i migliori divani angolari sul mercato abbiamo un prodotto che si contraddistingue dalle dimensioni compatte e una seduta regolabile. Diesis, divano con elemento reclinabile proposto da Divani e Divani è un modello dalla presenza discreta, indicato per chi vuole un complemento d’arredo in grado di sfruttare con efficienza gli spazi e offrire tutte le funzionalità di una postazione dedicata al relax.

Questo modello è disponibile anche con materasso ripiegato, per permetterne la trasformazione in posto letto in pochi, semplici gesti. Il catalogo comprende diverse combinazioni di elementi, offrendo all’utente la possibilità di scegliere tra strutture fisse o reclinabili ed elementi strutturali rimovibili, che possono essere utilizzati anche come poltroncine o pouf se separati dal resto del divano.

Questo modello offre praticità e comfort senza eccedere nell’ingombro. Ad un design classico è associato, in questo caso, il ricorso a tecnologie che permettono di reclinare gli schienali attraverso comandi posti sul bracciolo: non sarà necessario alzarsi per cambiare angolazione della seduta.

La versione angolare fissa comprende anche un capiente vano porta-biancheria: un’opzione che, secondo la nostra opinione, potrà risultare interessante per chi vuole ottimizzare gli spazi. Le finiture sono disponibili in pelle, tessuto e micro-fibra di numerose tonalità.

Poltrona Frau Let it be

Lo stesso nome rivela un’estetica di chiara ispirazione anni ’70: Let it be è il divano ideato da Ludovica + Roberto Palomba per Poltrona Frau. Lo abbiamo selezionato e inserito nella nostra classifica soprattutto per le sue qualità estetiche, originali e informali, che invitano al relax. Caratterizzato da ampie sedute imbottite e finiture in cuoio e tessuto, grazie alle fasce intrecciate che sostengono i cuscini regala un appoggio flessibile, che dà l’impressione che il divano sia sospeso in aria.

Questo divano è costituito da una struttura portante in alluminio rivestito da cuoio, mentre l’anima di schienali e sedute è in legno massello. Le imbottiture in poliuretano e ovatta regalano, invece, la comodità necessaria a un complemento d’arredo pensato per il riposo e la convivialità.

Il design retro è reso interessante dalla presenza di piccole mensole ed elementi d’appoggio intervallati ai cuscini o collocati sul retro degli schienali: una buona soluzione per chi abbia a disposizione poco spazio. Durevolezza e finiture disponibili in pelle o tessuto, in numerose tonalità di colore, completano le caratteristiche di questo modello pensato per l’arredo della casa moderna.

B&B Italia Ray Outdoor Fabric

L’ultima posizione della nostra classifica ai migliori Divani Angolari è occupata da Ray Outdoor Fabric, modello angolare proposto da B&B Italia e frutto dell’estro creativo del designer Antonio Citterio.

Si tratta di un divano ispirato alle linee dei più tradizionali arredi per esterni in fibre naturali intrecciate ma, grazie alle linee eleganti e ai materiali sintetici di buona qualità, questo modello potrà essere collocato senza difficoltà anche in ambienti sia outdoor che indoor. Secondo la nostra opinione si tratta di una scelta indicata per chi voglia arredare con gusto una veranda coperta o un patio, ma anche un salotto dal gusto shabby chic.

Il modello è caratterizzato da una solida base in fibre sintetiche in polipropilene intrecciato, che sostengono sedute e schienali imbottiti. I rivestimenti in materiali tessili costituiscono la nota estetica più interessante in questo modello: sono disponibili in tre varianti di tessuto e in diverse tonalità di colore, tra le quali spiccano i verdi e i blu: una scelta che richiama un contesto ispirato alla natura e alle case di villeggiatura.

I materiali utilizzati sono resistenti agli agenti atmosferici per permetterne la collocazione in ambienti esterni. L’elemento angolare è removibile: può essere spostato e ricollocato per ottimizzare la gestione degli spazi e rendere le sedute più vicine alle esigenze del caso.

Offerte Divani Angolari

In Tessuto

In Pelle

In Similpelle

Come scegliere un divano angolare di qualità

Il divano è un complemento d’arredo fondamentale per il soggiorno in quanto consente di creare un ambiente piacevole, funzionale e accogliente. In genere questa seduta viene posizionata davanti alla televisione oppure alla parete attrezzata, tuttavia la scelta del modello è legata alla superficie disponibile.

Una soluzione salvaspazio consiste nel divano angolare, che consente di sfruttare anche gli angoli, normalmente inutilizzati. In questo modo il complemento risulta più versatile e permette una migliore gestione dello spazio del soggiorno.

Al tempo stesso si tratta della soluzione ideale anche per mettere a punto un’accogliente zona relax oppure un angolo conversazione all’interno del soggiorno in quanto costituiscono un’ottima alternativa all’accostamento di due divani separati o al classico abbinamento di un divano. Infatti mettono a disposizione lo stesso numero di sedute, garantendo il vantaggio di occupare una quantità minore di spazio.

Tipologie

Il divano angolare è un modello molto apprezzato e richiesto in quanto rende particolarmente accogliente l’atmosfera della zona living. Chiamato anche divano a L per la sua forma, è costituito da un elemento centrale angolare (lo spigolo del complemento) e da due laterali.

Per questo motivo può essere collocato lungo un muro oppure a ridosso di due pareti ad angolo: nel primo caso diventa un efficace elemento divisorio di un ambiente open space. Esistono comunque tante tipologie diverse di divani angolari, così da offrire un’ampia gamma di possibilità tra le quali poter scegliere in base alle proprie esigenze. I modelli più diffusi e amati sono:

  • Divano angolare puro
    Si tratta della soluzione più semplice perché risulta la fusione di due divani lineari tradizionali. Si caratterizza per il fatto che entrambi gli elementi laterali presentano un bracciolo finale.
  • Divano angolare con chaise longue
    Anche questa tipologia è una versione della soluzione con penisola ed è stata sviluppata a partire da un divano lineare. Si caratterizza per la chaise longue, elemento aggiuntivo che consente di stendere le gambe oppure di sdraiarsi.
  • Divano angolare con penisola
    Può assumere diverse forme, tuttavia si distingue perché uno degli elementi laterali non termina con il bracciolo;
  • Divano angolare con terminale panoramico
    Viene definito panoramico in quanto è privo di braccioli, cioè di confini laterali. Gli elementi laterali presentano accessori terminali il cui aspetto assomiglia a quello di un pouf integrati. Spesso presentano un look elegante e sinuoso.
  • Divano angolare con dormeuse
    Si tratta di una variante della tipologia con penisola. La dormeuse è un elemento aggiuntivo con un bracciolo che la delinea correndo per tutta la sua profondità ed è dotata di schienale. Alcuni complementi presentano anche un pratico portaoggetti.
  • Divano angolare con contenitore
    Questo complementi sono valide soluzioni salvaspazio grazie alle quali poter organizzare e gestire meglio la propria abitazione e il contenuto degli armadi. Si tratta di elementi particolarmente apprezzati in case di ridotte dimensioni, dove non è possibile inserire un numero adeguato di scaffalature, mobili contenitori e armadi. Di conseguenza si ripongono lenzuola, coperte, copriletti, biancheria per il letto, cuscini, piumoni, asciugamani, oggetti di vario genere oppure i cappotti al cambio di stagione all’interno del vano contenitore di cui è dotato il divano. In genere è sufficiente alzare manualmente la seduta del complemento d’arredo per poter accedere facilmente al contenitore sottostante.
  • Divano letto angolare
    Anche questo modello viene inserito in abitazioni di piccola metratura oppure negli open space, così da poter unire zona giorno e zona notte in un unico ambiente. In alternativa consentono di avere un posto letto in più per amici e parenti in visita senza dover adibire un intero locale a stanza per gli ospiti. I divani letto possono essere aperti in maniera semplice e veloce per trasformarsi in un comodo letto matrimoniale. Comunque esistono soluzioni che consentono di avere a disposizione un letto singolo oppure a una piazza e mezza.

Consigli per la scelta del divano angolare

Quando si valutano le caratteristiche tecniche dei divani è fondamentale verificare il tipo di rivestimenti e di imbottiture usate. In genere i rivestimenti sono classificati in fissi oppure sfoderabili e in quest’ultimo caso possono essere lavati senza problemi in lavatrice.

Esistono tanti materiali e tra i tessuti è bene privilegiare quelli naturali che favoriscono la traspirazione, come il lino e il cotone. Si tratta di tessili resistenti e duraturi, in grado di abbinarsi a qualunque stile d’arredo. Invece la seta, il velluto e il raso sono adatti a contesti classici di pregio e di rappresentanza. Di conseguenza è bene evitare l’impiego di questi materiali se il divano viene usato quotidianamente per evitare di deteriorare la bellezza dei rivestimenti.

Soluzioni economiche sono i rivestimenti sfoderabili in tessuti sintetici, come la microfibra e la viscosa. Tuttavia queste soluzioni hanno un basso livello di traspirabilità. Molto elegante e adatta sia ai soggiorni classici che a quelli moderni è la pelle, in grado di aumentare il pregio del complemento. Per una migliore gestione del divano spesso si utilizza l’ecopelle, l’alternativa ecologica al cuoio: si tratta di un particolare tessuto che imita perfettamente la pelle e si caratterizza per un basso impatto ambientale.

Qualunque sia la soluzione adottata, si consiglia di verificare la tenuta dei colori. Per quanto riguarda le imbottiture è preferibile consultare un rivenditore per poter scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Si ha a disposizione una vasta scelta di opzioni, fibre, piume oppure materiali sintetici innovativi.

Funzionalità ed estetica

Un divano deve sempre garantire una seduta confortevole e accogliente, qualunque sia la tipologia di appartenenza. Al tempo stesso deve essere maneggevole, quindi si consiglia di controllare, prima dell’acquisto, che l’elemento riesca a passare attraverso la porta del soggiorno.

In commercio esistono soluzioni caratterizzate da braccioli smontabili, così che siano più semplici da gestire. Tuttavia questi modelli hanno un costo leggermente superiore. Inoltre è molto importante verificare che il divano angolare si inserisca in maniera armonica nel contesto e che garantisca un supporto adeguato al corpo.

Di conseguenza è meglio preferire le tinte unite alle fantasie e i colori neutri a quelli più allegri e vivaci: infatti è più difficile che passino di moda e presentano una maggiore versatilità. Per quanto riguarda la funzionalità del complemento d’arredo è fondamentale accertarsi che lo schienale sorregga adeguatamente la schiena per evitare posture scorrette che provocano fastidiosi mal di schiena.

Infine occorre tenere in considerazione lo spazio disponibile: in genere un divano angolare misura 250×200 cm che possono diventare 200×160 cm per i modelli con penisola. Tuttavia le dimensioni possono cambiare in base al numero dei posti.

Sicurezza

La sicurezza degli elementi d’arredo all’interno della propria casa è un fattore basilare, soprattutto se si hanno bambini. Di conseguenza si deve leggere con attenzione quanto riportato sulla scheda tecnica di accompagnamento del prodotto, verificando che il modello abbia la certificazione CE (cioè sia stato realizzato in conformità che le norme europee che regolano il settore) e che non siano stati usati materiali tossici oppure di dubbia provenienza.

Al tempo è bene che il rivestimento e le imbottiture del divano siano non infiammabili, così da aumentare il livello di sicurezza generale nell’abitazione.

[Voti: 100    Media Voto: 4.3/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Leggi le opinioni di chi ha provato il servizio e guarda un esempio.

I dati inseriti saranno gestiti nel pieno rispetto del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, del GDPR n. 679/2016, e non ceduti a terzi.

ARREDO IDEE
Guida all'acquisto degli Arredi Casa
Classifiche - Recensioni - Migliori Offerte
Arredo Idee è il supplemento tematico della rivista consumatori Guida Acquisti che ti aiuta scegliere l'arredamento casa, attraverso classifiche, recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.