Diventa Fan

Arredamento bar

22 giu, 2013

Chi desidera arredare nel migliore dei modi il proprio bar può trovare qualche utile consiglio in questa guida, che offre una panoramica generale su tutti i tipi di locale che possono far parte della categoria “bar” e sull’arredamento che meglio si adatta ad ogni tipologia.

Il luogo preferito da tutti al mattino!

Il bar è il luogo di incontro e di socialità per eccellenza e sono tanti i locali che affollano le città e che offrono a chiunque, giovani e meno giovani, l’occasione per incontrarsi per fare due chiacchere, per bere un caffè, gustare un aperitivo, magari iniziare la giornata facendo colazione fuori o passare la pausa pranzo in compagnia. Il tipo di cliente che frequenta il bar è molto importante per chi vuole aprirne uno. L’arredamento e il contesto che si andrà a creare, infatti, dipende molto dal tipo di clientela a cui ci si vuole rivolgere. Ecco quindi qualche prezioso consiglio per chi vuole aprire un bar, che vi illustreranno le diverse tipologie possibili di bar e vi guideranno attraverso tutti gli elementi indispensabili che un locale deve avere.

Gli elementi indispensabili

  • Illuminazione – È un elemento importantissimo perché contribuisce a creare l’atmosfera giusta. Nei classici bar potete optare per un’illuminazione di tipo moderno con lampade o neon mentre per una pasticceria o una cioccolateria potete scegliere dei lampadari, magari un po’ caratteristici, o delle lampade a muro per creare un’atmosfera più calda e intima. Se invece parliamo di un lounge bar, cocktail bar o disco pub il discorso è un po’ diverso: Sse volete mettere della musica ad un discreto volume potete decidere di installare dispositivi luminosi, lievemente psichedelici, adatti per un ambiente dove oltre a degustare un cocktail è anche possibile ballare. Per quanto riguarda invece il cocktail bar, un’idea molto carina e diffusa è quella di aggiungere, oltre a una leggera illuminazione artificiale, delle candele sui tavoli, che  contribuiscono a creare un’atmosfera soft che ben si adatta a questo tipo di locale.
  • Pareti – I muri sono ovviamente l’anima di qualsiasi ambiente e mai come nel caso di un luogo pubblico e frequentato da molte persone devono essere dipinti e decorati con cura. Come prima regola base possiamo affermare che le pareti chiare daranno sicuramente un senso di spazio più ampio rispetto ai colori più scuri. Molti, per il classico bar prevalentemente frequentato la mattina per caffè e colazioni, preferiscono dei colori sobri e delicati mentre i colori più accesi sono più indicati per pub o locali, dove una tonalità più scura delle pareti contribuisce a creare più atmosfera o a dare più effetto attraverso l’impianto delle luci. Alle pareti potete anche appendere quadri, poster o altre decorazioni per ravvivare l’ambiente o per dare ancora di più uno stampo caratteristico al vostro locale. Gigantografie di personaggi famosi, di grandi metropoli, pitture e disegni sopra le pareti o foto sono tutti elementi che contribuiranno a dare riconoscibilità a un locale, esaltandone il carattere e l’originalità.
  • Bancone – Molto importante per i clienti che consumano in piedi ma anche per chi sta al di là del banco, ossia barman e camerieri. Dev’essere ampio e spazioso per consentire al maggior numero di persone di poter consumare caffè o drink e dev’essere sempre ben fornito di bustine di zucchero, cannucce e tovaglioli. Nel caso di lounge bar è importante avere un bancone ampio e spazioso per potere disporre gli stucchini e le pietanze per l’aperitivo a buffet. Il bancone è inoltre un occasione per scambiare due chiacchiere con chi sta al di là, ovvero il personale del locale. La gentilezza e la cordialità di chi lavora al bancone sono la chiave vincente per fidelizzare i vostri clienti e rendere il vostro ambiente più ospitale e accogliente.
  • Tavoli e sedute – Sono altrettanto importanti perché chi deciderà di fermarsi nel vostro locale deve avere a disposizioni tavoli ben disposti e sedute comode. Acquistate dunque tavoli sia piccoli, sia medi che grandi per fronteggiare e sistemare al meglio tutti i clienti che arriveranno, dalla coppia al gruppo di colleghi o amici. Cercate poi di disporre i tavoli di modo che non siano troppo vicini l’uno all’altra e per consentire ai clienti di muoversi con disinvoltura quando si alzano o quando vanno alla toilette. I materiali utilizzabili sono innumerevoli e li potete scegliere  in base al vostro gusto: legno, plastica, vimini, plexiglass e altri materiali ancora. Per quanto riguarda le sedie, invece, optate per sedie comode e funzionali nel classico bar, che ovviamente devono rispecchiare il vostro gusto, sia esso classico, moderno o stravagante. Il discorso è diverso per quanto riguarda lounge bar e ambienti dedicati solitamente all’aperitivo o al dopocena; divanetti, sedie e poltrone con i cuscini saranno la chiave vincente per far stare comodi i vostri clienti e arredare con stile il vostro locale. Le sedute di solito sono l’occasione per sbizzarrirsi attraverso il design e le forme di complementi d’arredo insoliti e originali. Oltre a dare vivacità all’ambiente, infatti, un arredamento stiloso e originale contribuirà sicuramente a tenere viva la curiosità del cliente. E a farlo ritornare.
  •  Macchina del caffè - È la protagonista indiscussa dell’attrezzatura quando parliamo di bar: un buon caffè, infatti, è il successo di ogni locale, e lo si può ottenere solo ed esclusivamente se si utilizza un caffè di buona qualità e dalla miscela qualificata insieme a una buona macchina del caffè. Ricordatevi di non trascurarne mai la manutenzione pulendo sempre e nel modo più accurato filtri e guarnizioni; anche i beccucci dei porta filtri devono essere particolarmente ben puliti, dato che sono soggetti alla formazione di incrostazioni che potrebbero, a lungo andare, compromettere il gusto del caffè. Inoltre, la qualità dell’acqua che usate dev’essere buona, e se decidete di utilizzare la “normale” acqua del rubinetto assicuratevi di avere un buon filtro, che in questo caso gioca un ruolo di fondamentale improtanza.  Per ultima cosa ricordate anche che il modo in cui servite il caffè dice molto di voi e del vostro locale: una bella tazzina con il piattino in coordinato, su cui avrete appoggiato un cioccolatino, un biscotto o un dolcetto contribuiranno a farvi fare un’ottima figura con i vostri clienti.
  • Impianti di refrigerazione – Sono apparecciature indispensabili in quanto consentono di mantenere cibi e bevande sempre freschi; oltre a questo, assolvono anche una funzione decorativa e questo, in un bar e in un locale, non guasta mai. I frigoriferi hanno il compito di contenere bevande e cibi per poterli mantenere freschi e vi permettono di offrire ai vostri clienti bibite e gelati sempre freschi, offrendo nella maggior paete dei casi la possibilità ai clienti di servirsi da soli. Ricordatevi che i frigoriferi vanno regolati tenendo sempre sotto controllo  la temperatura e il livello di umidità. Oltre ai frigoriferi visibili al cliente di solito è utile fornirsi di altri frigoriferi che solitamente trovano spazio sotto il bancone o in luoghi non visibili al cliente e vengono utilizzati per riporvi le scorte di bevande fresche o cibi surgelati. In aggiunta ai frigoriferi molti locali, soprattutto le pasticcerie, sono dotati di espositori refrigeranti che hanno il più delle volte una funzione prevalentemente estetica per mostrare al cliente che cosa può acquistare o ordinare.
  • Stoviglie e accessori - Il vostro locale rispecchierà senza dubbio il vostro essere, la vostra personalitè e perchè no, anche il vostro estro artistico. Molto importante è l’attenzione ai dettagli: stoviglie, tovaglie e altri accessori, piatti, tazze e bicchieri rendono bene l’idea. Le stoviglie bianche e monocolore sono molto semplici e sobrie e ben si adattano a un locale dalla personalità posata e composta, mentre al contrario le stoviglie colorate ed estroverse sono in grado, da sole, di rendere l’ambiente più dinamico e frizzante. Lo stesso vale per le tovaglie, che possono spaziare dalla tipologia più rustica o casereccia a quello più formale ed elegante, bianca o dai colori tenui. La scelta dei centrotavola è veramente soggettiva; potete decidere di non avere alcun tipo di centrotavola, oppure optare per delle composizioni floreali,  vasi, candele, o qualsiasi altra cosa che vi possa venire in mente, magari realizzata con le vostre mani.

Il locale che fa per te

  • Caffetteria – È il classico bar, quello che al mattino presto è sempre affollato da chi  beve un caffè al bancone leggendo velocemente il giornale prima di andare al lavoro… così come da chi invece preferisce sedersi con calma e fare colazione con cappuccino e brioches. Ma anche da chi in pausa pranzo vuole mangiare un panino o un insalata veloce. L’arredamento di questo tipo di locale può spaziare dal classico al più moderno: potete scegliere uno stile semplice, con pochi tavoli, tovaglie sobrie o colorate, o uno più ricercato e personalizzato. Ricordatevi che il bancone è fondamentale perché saranno molte le persone che vi sorseggeranno un caffè al volo e dev’essere quindi spazioso e il più possibile libero. Delle buone macchinette per il caffè faranno il resto insieme a un frigo bar dove dovrete mettere bevande di ogni tipo e gelati per l’estate. In estate, inoltre, potrete arredare il vostro bar con delle sedute esterne; avere la possibilità bere un caffè all’aperto vi garantirà enza dubbio un maggior numeto di clienti.
  • Pasticceria – È un ambiente solitamente più raffinato, che si distingue dal classico bar per i suoi dolci e le brioches realizzati artigianalmente. È un ottimo posto dove sorseggiare una cioccolata d’inverno e per scambiare due chiacchere senza fretta. La chiave vincente di una pasticceria è, ovviamente, il banco dei dolci: devono ovviamente essere in bella vista, ben disposti e visibili per attirare l’attenzione del cliente e invogliare all’acquisto.
  • Birreria –  Sono i centri di aggregazione giovanile che vanno per la maggiore, soprattutto nelle ore serali e notturne. L’obiettivo principale di questo tipo di locale è quello offrire ai clienti una vasta gamma di tipi di birra tra cui poter scegliere: la quantità di birre che potrete offrire e la varietà della scelta saranno gli elementi che renderanno il vostro locale ben frequentato dagli amanti della birra. L’arredamento che si consiglia è decisamente spartano, magari in legno, con una buona scelta di boccali per servire la birra. Ricordatevi che una buona birra nella magigor parte dei casi viene accompagnata da diversi tipi di stuzzichini, panini e pizzette, quindi cercate sempre di inserire qualcosa di sostanzioso e di veloce nel menù.
  • Lounge bar -  Questo tipo di locale è rivolto a chi desidera sorseggiare un aperitivo con gli amici o gustare un cocktail dopo cena chiacchierando in un ambiente ricercato e ascoltando una buona musica di sottofondo. In questo caso sarà importante scegliere tavoli di diverse dimensioni in base ai gruppi che arriveranno nel vostro locale, accompagnati da sedie, poltroncine e divanetti comodi, che stimolino la conversazione e che permettano ai vostri clienti di rilassarsi. Ricordate infatti che lìaperitivo e il dopocena sono momenti in cui il cliente desidera prima di tutto rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro, quindi è di fondamentale improtanza optare per sedute confortevoli.
  • Gelateria –  È l’ambiente dei colori per eccellenza, che offre il meglio di sè nei mesi caldi e che viene frequentato per degustare coppe di gelato, semifreddi, frullati e granite. È importante che questo tipo di locale sia arredato all’insegna dei colori e della vivacità: vi potete quindi sbizzarrire con tavoli, tovaglie, cucchiaini e cannucce colorate. Il banco dove riporre i vari gusti di gelato è molto importante perché sarà la vostra vetrina in bella vista: disponete quindi le varie vaschette di gusto con dei cartellini colorati per indicarne il nome con, in aggiunta, dei pezzi di frutta, cioccolato o cocco come decorazione per concludere in bellezza la vostra disposizione.
  • Wine bar/ Vineria -  Solitamente si tratta di un ambiente caldo, familiare e accogliente dedicato a un particolare tipo di clientela che desidera assaporare e gustare del buon vino accompagnandolo con degli stuzzichini particolari e ricercati. In questo caso dovrete prestare particolare attenzione alla scelta degli scaffali dove disporre le bottiglie di vino, creando composizioni originali e orientandovi verso complementi d’arredo un po’ caratteristici, ad esempio delle botti di vino all’interno del locale, che daranno decisamente più sapore al contesto richiamando in tutto e per tutto l’ambiente del vino.
  • Caffetteria in American Style –  È un’idea originale che richiama, per il suo design, le caffetterie americane che si vedono spesso nei film, che spesso assolve la funzione di bar, di caffetteria, di lounge e di birreria e cocktail bar in un unico ambiente. Anche in questo caso un bancone pieno di dolci fatti a mano e in bella vista, caffè, cappuccini e torte di ogni tipo saranno la vostra chiave vincente, insieme alla possibilità di proporre un brunch domenicale, in perfetto stile americano.
  • Cioccolateria – Luogo per eccellenza dedicato a uno dei sapori più antichi e apprezzati praticamente da tutti: il cioccolato. Tante varietà e tanti tipi di cioccolato sono forse la ricetta migliore per portare un po’ di calore in un pomeriggio d’inverno, con l’immancabile contorno di quattrochiacchiere tra amici. Anche in questo caso l’ambiente è importante: chi si reca in una cioccolateria, infatti, oltre al cioccolato ama anche l’ambiente accogliente, caldo, la musica soft e la possibilità di accompagnare la cioccolata con dolcetti e dolci di ogni sorta, ovviamente di cioccolato!
  • Ultime in fatto di novità…un caffè letterario –  Se volete offrire ai vostri clienti un luogo dove coniugare il piacere di sorseggiare un buon caffè con quello della lettura di un buon libro, il café litéraire è un’idea molto originale e ancora poco diffusa: in questo tipo di locale infatti l’arredamento è costituito da scaffali, pouf e divanetti e i clienti possono consumare le proprie bevande o i propri snack sfogliando un libro tra quelli che si trovano nel locale… o portando il proprio! Anche in questo caso è quindi importante che le sedute siano comode, che l’ambiente sia molto rilassante e poco rumoroso: adatto, quindi, alla lettura.

Ultimi, piccoli consigli

Se è vero che i dettagli fanno sempre e davvero la differenza, ecco qualche ultimo consiglio per incrementare il vostro business ed avere sempre un locale pieno e frizzante di vita. Come prima cosa, quindi, ricordate che se il vostro locale ha un nome simpatico e accattivante chi non lo conosce sarà maggiormente invogliato a farvi visita. Ricordate, poi, che l’arredamento non è costituito solo da tavoli, sedie e banconi,ma che spesso sono proprio gli altri elementi a dare carattere e personalità al vostro locale, ad esempio dei bicchieri particolarmente simpatici, posacebere divertenti o dei centrotavola originali. Infine, la cordialità, il sorriso, la simpatia e la disponibilità del personale nei confronti i vostri clienti faranno il resto. Buon lavoro!