Diventa Fan

Ottimizzare la camera da letto

22 giu, 2013

Ogni stanza, ogni ambiente di una casa tra cui anche la camera da letto può essere facilmente riorganizzato in modo da ottimizzarne lo spazio; a volte basta poco, sia in termini di tempo che di denaro, per ottenere il risultato desiderato. Basta eliminare tutte le cose inutili e concentrarvi su quello che, spesso, occupa più spazio: letto e armadi!

Il regno del sonno e del relax

Eccovi qualche utile consiglio per ottenere una camera più grande, più ariosa e più spaziosa… mantenendo invariati i metri quadrati!

  • Ridurre le dimensioni del letto

Certo, un letto king size dove potersi spaparanzare a quattro di bastoni è il sogno di tutti… ma ne avete davvero bisogno? Valutate lo spazio che occuperebbe il letto e cercate di immaginare tutto lo spazio libero guadagnato con un letto più piccolo: questa sarà la vostra risposta!

  • Eliminate mobili troppo ingombranti

Armadi, cassettiere, comò e credenze sono molto comode per riporre tutte le vostre cose ma purtroppo hanno lo svantaggio di occupare tantissimo spazio. Per fortuna, oggi si sono soluzioni che vi offrono lo stesso quantitativo di spazio senza occupare preziosissimi metri quadrati, ad esempio i cassettoni sotto il letto! Certamente non offrono proprio la stessa comodità di una cassettiera, ma la ricompensa che offrono sotto forma di spazio libero è inestimabile! Una volta eliminati mobili troppo ingombranti, inoltre, aumenterà anche la luce naturale che illuminerà la vostra camera da letto, dandovi la sensazione di uno spazio maggiore.

  • Futon, divani-letto e letti a scomparsa

Tutti questi tipo di letto hanno il vantaggio di potersi nascondere o mimetizzare in altre forme, riducendo in modo considerevole lo spazio occupato sul pavimento. Oltre ad offrirvi una funzionalità in più, ad esempio quella di potervi anche sedere nel caso del futon o del sofà, o quella di offrirvi un complemento d’arredo aggiuntivo nel caso dei letti a scomparsa che presentano una scrivania o un altro piano d’appoggio nella parte posteriore quando il letto è scomparso, vi permetteranno di lasciare libero il centro della stanza. Certo, ogni mattina vi tocca perdere un minuto e mezzo per far scomparire il letto, ma ne varrà la pena in termini di spazio guadagnato.

  • Valorizzate lo spazio verticale

Preferite armadi e mobili che vi consentono di sfruttare il più possibile lo spazio verticale, (possibilmente fino al soffitto) più che quello orizzontale. Più cose riuscite a ficcare nell’armadio, meno mobili aggiuntivi dovrete piazzare in camera, occupando così spazio prezioso. Allo stesso modo i muri diventano uno spazio da sfruttare nel modo più intelligente, per mettervi mensole, specchi a muro e armadietti per poter riporre tutte le vostre cose.

  • Spostate o riducete la tecnologia

Spesso quello che occupa tanto spazio in camera da letto sono proprio i televisori e tutta la tecnologia correlata, magari ammucchiata su un carrellino. Ecco, tutte cose che andrebbero preferibilmente spostate in salotto o, se proprio non potete fare a meno della televisione di fronte al letto, optate per un modello piatto da installare direttamente sulla parete, in modo da non occupare spazio sul pavimento.

  • Scegliete complementi d’arredo multifunzionali

Un letto con cassettoni nella parte sottostante e che presenta una testata con libreria e mensole incorporate riunisce in un singolo complemento tre importanti funzionalità. Se proprio il letto (o un altro complemento d’arredo da mettere in camera) deve essere grande, almeno che vi permetta di risparmiare spazio su altri fronti!

  • Usate spazio… altrove!

Cercate di trovare, in altri punti della casa, spazio da utilizzare al posto di utilizzare quello della camera da letto. Armadi in corridoio, sgabuzzini e controsoffitti sono ottimi posti dove sistemare, ad esempio, gli abiti stagionali quando non servono più, liberando così spazio in camera da letto!

Ricevi i nuovi articoli via email
Email *