Diventa Fan

Arredare una camera da letto piccola

26 ott, 2013

La camera da letto è il luogo della casa dedicato al riposo e al sonno ristoratore. Dev’essere perciò arredata sapientemente per ottenere un buon risultato e un arredo confortevole, anche se spesso siamo alle prese con spazi un po’ piccoli. Se questo è il vostro caso sappiate che ci sono dei piccoli accorgimenti da adottare soprattutto che vi aiuteranno nella disposizione degli arredi e vi faranno ottenere un buon risultato finale. Ecco come!

Se dobbiamo arredare una stanza da letto piuttosto piccola l’unico semplice ma importantissimo accorgimento che possiamo adottare è puntare sul poco spazio a disposizione, per un arredamento d’interno funzionale e che punti a valorizzare la stanza senza farla sembrare più piccola di quanto sia. Ecco quindi qualche piccolo consiglio in questo senso per quanto riguarda la valorizzazione dello spazio, la scelta dell’arredamento e delle cromie.

Per prima cosa, se abbiamo a che fare con spazi piccoli, dobbiamo ridurre al minimo la presenza di oggetti ingombranti che di certo non aiutano a dare l’idea di ambiente libero e spazioso. Cercate di puntare su un’organizzazione essenziale e ben distribuita, limitate la presenza di piccoli complementi, oggetti e soprammobili dei quali potete fare a meno, e concentratevi sugli elementi più funzionali.

Se di oggetti ne avete molti e non sapete come ovviare al problema potete optare per uno di quei pratici letti che dispongono di un vano interno porta oggetti.

Per quanto riguarda l’arredamento invece per far risaltare una stanza piuttosto piccola è preferibile limitare al minimo il numero dei mobili. Armadio e cassettiera dovranno essere scelti in proporzione al perimetro della stanza e dovranno cercare di non affollare troppo l’ambiente; più le pareti saranno libere e più la camera sembrerà meno piccola e angusta!

Le cromie sono un altro elemento della massima importanza. A partire dalle pareti è bene sempre ricordare che le tonalità scure tendono a far sembrare le stanze più ristrette mentre i colori sobri e chiari, il bianco in particolare, danno meglio di tutti gli altri la sensazione di spazio aperto e libero.

Anche il colore dei dettagli è molto importante per la percezione dell’ambiente; per i piumoni, i cuscini e le coperte vale lo stesso principio dei colori chiari per dare l’idea di libertà e spazio. Il colore delle tende è altrettanto importante; meglio sceglierle di un tessuto sottile così che possano permettere alla luce di entrare nella stanza, illuminarla per bene, per avere così l’impressione di un’atmosfera fresca ed accogliente.